La prima Regata Nazionale della classe giovanile 29er, organizzata con il sostegno tecnico del Tognazzi Marine Village al Porto Turistico di Roma ha visto disputare quattro prove nella giornata di sabato con vento di scirocco dai 15 ai 18 nodi d’intensità e onda formata. Domenica le condizioni meteo di troppo vento non hanno permesso lo svolgimento delle regate.

La vittoria è andata ai portacolori del Circolo Vela Arco, Federico Zampiccoli e Luca Fracassi che hanno esordito con una squalifica per partenza anticipata, ma si sono poi rifatti con tre primi posti consecutivi. Lo svolgimento della quarta prova ha permesso ai 38 equipaggi partecipanti di scartare il peggior risultato della serie, quindi Zampiccoli-Fracassi si sono portati a casa il successo con punteggio pieno. “Sono molto contento di questa vittoria, perché è da solo due mesi che vado in barca con Luca Fracassi. Questa è la nostra seconda regata e il nostro primo successo“, ha raccontato Zampiccoli. “Dopo la squalifica per partenza anticipata nella prima prova ci è salita un po’ di ansia, ma abbiamo affrontato bene le regate successive anche perché abbiamo regatato con vento forte e onda, condizioni che a noi piacciono molto”. Zampiccoli-Fracassi hanno preceduto in classifica Giovanni Boletti-Nicola Torchio, secondi classificati con un primo posto, un quarto, un terzo e un secondo e i compagni di circolo Zeno Biagio Santini-Marco Misseroni, anche loro squalificati nella prima prova per partenza anticipata e poi una volta secondi e due volte terzi nelle tre regate successive. Le sorelle Sofia e Marta Giunchiglia, del Circolo Velico Sferracavallo di Palermo, si sono classificate prime tra le ragazze, al sesto posto assoluto.

 GUARDA LA FOTOGALLERY di Andrea Falcon